News

  • Il Di/Segno del Cinema
  • Dal 23 luglio al 27 settembre a Cagliari per la prima volta una mostra svela la poetica e le “visioni” che animano i nostri registi e che stanno prima e talvolta “oltre” i film realizzati, donandoci l’affresco di un grande Cinema Italiano.

  • Un viaggio nel cinema italiano attraverso i Di/Segni con i cui i registi tracciano la loro poetica, fissano le idee, sviluppano l’immaginario che precede, accompagna e talvolta supera la produzione cinematografica.
    Installazioni visive e incontri con i registi accompagnano la mostra coinvolgendo e animando tutta Cagliari, Capitale Italiana della Cultura 2015.

    Un viaggio fantastico: nell’universo immaginifico, ideativo e spirituale del cinema italiano; nel mondo dei segni – pittorici, grafici o visuali - dei grandi registi italiani di ieri, di quelli oggi più prolifici e ammirati e dei talenti che stanno emergendo. 
    Per la prima volta una mostra svela la poetica, lo spirito creativo e le “visioni” che animano i nostri registi e che stanno prima e talvolta “oltre” i film realizzati, donandoci l’affresco di un grande Cinema Italiano.
    Mostra affabulatoria e affascinate promossa dal Comune e dai Musei Civici di Cagliari nell’ambito del programma “Cagliari Capitale della Cultura 2015”, curata da Giovanni Columbu, Anna Maria Montaldo e Giona A. Nazzaro - riconduce all’origine dell’atto creativo, al formarsi dell’idea, indagando in forma inedita il rapporto tra segno grafico e segno cinematografico e tra diverse espressioni, o meglio di/segni, dell’immaginario; racconta il momento in cui il cinema comincia ad esistere come pensiero e come forma e gli esiti cui può dare luogo.
    I visitatori potranno così vedere riunite le pitture, i disegni, le installazioni, gli appunti visivi e talvolta perfino gli oggetti che nel lavoro di alcuni registi - Marco Bellocchio, Giovanni Columbu, Alberto Fasulo, Michelangelo Frammartino, Matteo Garrone, Carlo Hintermann, Pietro Marcello, Mario Martone, Maurizio Nichetti, Stefano
    Odoardi, Enrico Pau, Franco Piavoli, Ettore Scola, Paolo e Vittorio Taviani - si accompagnano all’ideazione e alla realizzazione dei film o semplicemente alla costruzione di una poetica personale.

    Costo del biglietto: 4.00€; Riduzioni: 2,50€
    Prenotazione:Nessuna
    Luogo: Palazzo di Città
    Città: Cagliari
    Indirizzo: Piazza Palazzo, 6
    Provincia: CA
    Orario: Luglio e agosto: il giovedì 10:00-24:00Settembre: 10:00-21:00Chiuso il lunedì
    Telefono: 070 677 6482
    E-mail: museicivici@comune.cagliari.it